Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Terremoti, avvertita scossa a L’Aquila, preoccupazione


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Un terremoto di magnitudo 3.1 è avvenuto alle 21,57 nel distretto sismico Aquilano. Il sisma è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). I comuni entro i 10 km sono Barete, Cagnano Amiterno, Capitignano, Montereale, Pizzoli e Scoppito, tutti in provincia de L’Aquila. Altre due scosse, immediatamente successive e sempre nello stesso distretto, sono state registrate alle 21,58 di magnitudo 2.4 e alle 22,01 di magnitudo 2.7. 

La prima delle tre scosse avvenute in serata, quella di magnitudo 3.1, è stata avvertita distintamente dalla popolazione a L’Aquila capoluogo, nelle zona sia est sia ovest, e nel Comune di Tornimparte. Su Facebook sono molte le reazioni di aquilani preoccupati per il susseguirsi delle scosse dopo un lungo periodo di calma. In tanti si chiedono se sia prudente rimanere in casa e attendono riscontri dagli amici connessi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top