Giudiziaria

Tentano di svaligiare sala Slot, due arresti ad Avezzano

Dopo gli arresti dei due cittadini romeni sorpresi a rubare capi di abbigliamento ai danni di un noto centro commerciale di Avezzano, il personale del Commissariato, questa notte ha arrestato due stranieri, un trentenne macedone e un ventisettenne romeno, colti in flagrante mentre erano intenti a svaligiare una sala Slot ubicata su via Don Minzoni. In particolare, gli agenti della Squadra Volante, intervenuti unitamente a quelli della Squadra Anticrimine, hanno accertato che i due malviventi, introdottisi all’interno del locale dopo averne forzato una finestra, con un piede di porco ed altri strumenti atti allo scasso, hanno scassinato diverse slot Mmachine, portando via circa 800 euro in monete da 1 e 2 euro, che avevano gia’ sistemato in uno zaino, pronti a scappare via se non avessero trovato gli agenti all’esterno del locale, avvisati dai residenti svegliati da insoliti rumori provenienti dai locali. Durante la notte sono state rintracciate, senza non poche difficolta’, le abitazioni dei due arrestati e sottoposte a perquisizione. Tale attivita’ ha permesso di rilevare altri elementi utili al prosieguo delle indagini volte all’identificazione dei complici. I due stranieri sono stati quindi arrestati e posti a disposizione dell’autorita’ giudiziaria. Il macedone e’ stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Avezzano, mentre per il romeno sono scattati gli arresti domiciliari.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top