Giudiziaria

Teneva in “ostaggio” la propria famiglia, tocca alla polizia fermarlo…

Sotto l’effetto di alcol e droga non esitava a minacciare e aggredire i familiari pur di ottenere denaro per acquistare stupefacenti. L’incubo per i congiunti e’ fino oggi con il suo arresto. A finire in manette e’ stato un 34enne di Avezzano accusato di maltrattamenti in famiglia, danneggiamento ed estorsione. Ad arrestarlo sono stati gli agenti della Squadra Anticrimine del locale Commissariato, coordinato dal dirigente Paolo Gennaccaro. Per l’uomo le porte del carcere di Avezzano si sono aperte dopo attenti approfondimenti condotti dalla polizia. Sulla scorta della relazione del personale della Squadra Anticrimine il gip del Tribunale Maria Proia ha cosi’ emesso la misura cautelare.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top