Politica

Tasi, comune Avezzano azzera le tasse per le fasce più deboli

Avezzano-L’amministrazione comunale di Avezzano ha deciso di non far pagare la Tasi sulla prima casa ai disoccupati, non abbienti, pensionati sociali, incapienti e in generale tutti coloro che sono in difficoltà economica. Lo ha reso noto il sindaco Gianni Di Pangrazio spiegando che le minore entrate saranno compensate  “con la solidarietà sociale  perché chi ha di più oggi deve aiutare le tante persone che si trovano in difficoltà economica”. “La maggioranza che governa il nostro comune – ha aggiunto il sindaco – ha voluto dare una risposta concreta ai ceti sociali più deboli, in maggiore difficoltà e anche se nel 2014 il governo centrale ci ha tagliato oltre 2 milioni di euro di trasferimenti statali (e ne taglierà altri 700 mila del 2015), voglio dire ai miei concittadini che nessuno sarà lasciato solo”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top