Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Tares, il sindaco di Magliano scrive ai cittadini


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Gentili Concittadini,

in questi giorni state ricevendo gli avvisi per il conguaglio della TARES dovuta per l’anno 2013.

La TARES è stata istituita con legge nazionale del 2011 ed è entrata in vigore a decorrere dall’anno 2013. E’ la stessa legge nazionale che impone le aliquote e il metodo di calcolo, lasciando una minima discrezionalità ai Comuni!

Il Governo nazionale, per trasferire meno risorse ai Comuni, ha imposto a questi un effettivo rincaro della TARES, costringendoli a togliere detrazioni e ad agire come esattori dello Stato.

Infatti, una cospicua parte del gettito complessivo TARES del Comune dovrà essere riversata allo Stato e alla Provincia: questo non è mai avvenuto in passato!

Come Amministrazione Comunale abbiamo mantenuto al minimo tutti i coefficienti, abbiamo cercato di spalmare il più possibile i costi del tributo (evitando che alcune categorie di contribuenti si vedessero addirittura quintuplicata la tariffa) e introdotto una serie di sconti legati alla differenziata che entreranno in vigore da quest’anno.

Considerato che la gestione del nostro Comune è sana e il bilancio è in equilibrio, ci infastidisce ancora di  più essere ritenuti  responsabili dell’aumento della TARES. Aumento che invece occorre al governo nazionale per ridurre il debito pubblico.

Gli Uffici comunali sono comunque a completa disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

 

IL SINDACO

(Gianfranco Iacoboni)

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top