Avezzano Calcio

Tanti gol e agonismo da vendere in amichevole

È stato un buon test. L’amichevole di ieri contro la formazione juniores ha dato buoni riscontri. Ha detto che Moro e compagni sono determinati anche in allenamento. Anche quando in palio non ci sono i tre punti. Che tradotto significa metterci il piede anche quando se ne potrebbe fare a meno. Mister Lucarelli ha schierato due formazioni. Nella prima attacco affidato a capitan Moro, con Miccichè e Puglia ad affiancarlo rispettivamente a sinistra e destra. Secondo tempo con un tridente formato da Bisegna, Bittaye e Catalli. Riguardo la difesa, primo tempo con Tabacco e Di Francia, mentre nella ripresa reparto assegnato a Renato Venditti.
Tra i ragazzi della juniores si sono messi in mostra Briciu e Severini, ma complessivamente il gruppo allenato da Maichol Di Girolamo ha dimostrato di essere cresciuto e di poter aspirare nel breve futuro a indossare la maglia della prima squadra.
Tornando alla formazione che lotta per un posto in serie D, osserverà una tre giorni di relax. Gli allenamenti riprenderanno il 17 marzo per preparare al meglio il match interno contro il Cupello (di domenica 22). All’andata Moro e compagni disputarono una delle più opache prestazioni di questo torneo, uscendo sconfitti per 1 a 0 (anche se non meritarono di perdere). Se si vuole la promozione diretta in D, “bisogna solo vincere”, come cantano i tifosi. Del resto, nelle prossime cinque partite, l’Avezzano dovrà provare a vincerle tutte. Obiettivo possibile, a patto che Bisegna e soci si mettano in testa che gli sconti o i regali agli avversari sono finiti…

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top