Attualità

Taglio del nastro per opere essenziali e attese da decenni. Angelini: “Avanti in questa direzione”

Avezzano – La città diventa più bella e accogliente e, al contempo, apre le porte al futuro dotando di elementi essenziali il quartiere di Caruscino, borgo in piena espansione nonché cornice di numerose iniziative culturali e aggreganti. Nei giorni scorsi sono state ben due le inaugurazioni che hanno interessato il quartiere. La prima ha riguardato via Palestrina: la strada è stata completamente asfaltata ed è già fornita di illuminazione pubblica in quanto, appena l’amministrazione ne ha acquisito la proprietà, lo scorso anno, ha provveduto a dotare la strada del servizio.
A seguire è stato inaugurato l’impianto di illuminazione pubblica in via Salvatore Di Gennaro, una realizzazione attesa da circa quarant’anni dai residenti della zona. Oltre cento famiglie hanno partecipato al taglio del nastro per le inaugurazioni delle opere, cruciali per la vita e lo sviluppo del quartiere, la cui realizzazione è stata fortemente perseguita dall’Amministrazione Di Pangrazio e attentamente seguita e coordinata dall’assessore delegato Luca Angelini.
“I primi insediamenti nell’area risalgono al 1974, ma oggi, dopo oltre quarant’anni di attesa, questa zona della città è finalmente dotata di opere pubbliche di primaria importanza”, ha spiegato l’assessore Luca Angelini, “Abbiamo raccolto le istanze del territorio, lavorando alacremente per realizzare i progetti in tempi rapidi. Siamo al servizio dei cittadini e condurre in porto opere di questo rilievo dà soddisfazione, è la sigla del nostro lavoro”. L’inaugurazione si è trasformata in una vera festa, alla presenza del sindaco Giovanni Di Pangrazio e dell’Assessore, con i rappresentanti delle associazioni locali e i tantissimi cittadini che, con l’entusiasmo per i nuovi servizi che mutano l’aspetto della frazione, rendendo la zona più fruibile e sicura, hanno trasmesso agli Amministratori i calorosi ringraziamenti della comunità.

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top