Altri articoli

Tagliacozzo, Stipano: “Approvato il Piano Anticorruzione”

Come previsto dalle disposizioni di legge e dal Piano Nazionale Anticorruzione, anche il Comune di Tagliacozzo ha approvato il piano triennale per la prevenzione da questo tipo di reato. L’iter di approvazione, iniziato il 23 dicembre scorso con la predisposizione del codice di comportamento dei dipendenti comunali, ha visto concludere nei giorni scorsi tutta la lunga procedura. Il documento permette di fornire una valutazione del diverso livello di esposizione degli uffici, al rischio di corruzione e stabilire interventi organizzativi per prevenirne i reati.

Con la stessa delibera di Giunta è stato anche approvato il Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità 2014–2016. Pur essendo un documento autonomo, esso fa parte integrante del Piano Anticorruzione e si pone come ulteriore e importante tassello per la diffusione della cultura della legalità definendo, tra l’altro, le misure volte all’attuazione degli obblighi di pubblicazione sul sito istituzionale, delle informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione e gli indicatori relativi agli andamenti gestionali dell’Ente.

«Continua così la politica di trasparenza del Comune di Tagliacozzo – sottolinea Antonio Stipano, assessore alle Attività produttive  – che, come scrivevano alcune testate giornalistiche nel giugno 2012, era tra i peggiori comuni dell’Abruzzo e che nel giro di pochi mesi (aprile 2013) ha visto scalare quella graduatoria arrivando a condividere la prima posizione con il Comune di Avezzano. Oggi quasi tutti i comuni si stanno adeguando alla struttura dei propri siti web così come previsto dal D.Lgs. 33/2013 mancando, però, spesso, nei contenuti. Così l’utente si ritrova a navigare in pagine vuote.

Il duro compito che oggi spetta agli uffici comunali è quello di rispettare tutte le pubblicazioni richieste e il Comune di Tagliacozzo si sta impegnando in tal senso».

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top