Cronaca e Giudiziaria

Tagliacozzo, Pendenza: ”Quelle multe fuori luogo siano pagate dal Consiglio Comunale”

Giampietro Pendenza, consigliere comunale ed ex-sindaco di Tagliacozzo, interviene in merito alle affermazioni del sindaco, Maurizio Di Marco Testa, sulla questione delle multe comminate domenica scorsa, durante il funerale del giovane Emiliano Di Marcello.
«Prendo spunto dall’accaduto, per ricondurre il ragionamento nella correttezza istituzionale – precisa Pendenza – sono convinto che al sindaco di Tagliacozzo sia sfuggito il problema della vigenza degli stalli a pagamento, ma non è corretto addossare le responsabilità sugli addetti ai controlli, che esercitavano il proprio dovere in forza delle disposizioni contrattuali in vigore.
Tuttavia, nessuno vuole crocifiggere nessuno, siamo esseri umani e tutti possiamo sbagliare. Ma, in questo caso, sono stati almeno due ad errare».
Ma Pendenza va oltre e avanza ulteriori proposte. Vediamo quali.
«Tenuto conto che non si sono volute annullare le multe, come da me consigliato data la delicatezza della circostanza, propongo anzitutto che le stesse, con apposita ordinanza, siano pagate dall’intero Consiglio comunale, in ragione del compenso percepito.
Secondariamente è necessario dotarsi di un “Regolamento” per disciplinare le situazioni più ricorrenti e particolari. Terzo, bisogna prevedere l’esonero per il primo quarto d’ora di sosta (vale a dire un periodo cosiddetto “di cortesia”). Infine, è necessario autorizzare la sosta, per almeno una macchina, in favore dei nuclei familiari residenti in quella determinata strada».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top