Sport

Taekwondo di Celano, i fratelli Cotturone festeggiano l’impresa di Samuele Baliva

A distanza  un anno scarso dallo storico risultato di Natalia D’Angelo, laureatasi Campione d’Europa in Lettonia, un’altra impresa per il Centro Taekwondo Di Celano dei fratelli Cotturone. Samuele Baliva, appena 14 anni, ha conquistato il titolo di vice campione europeo categoria cedetti. L’atleta celanese, impegnato con la Nazionale Italiana a Bucarest in Romania, ha superato la Moldavia per 11-7, la Germania per 10-9 ed il Montenegro per 17-15, per poi disputare una finale al cardiopalma con la Russia, terminando i tempi regolamentari 5-5. Al golden-point ha avuto la meglio il russo costringendo Baliva ad una medaglia d’argento epica, che resterà negli annali del Taekwondo abruzzese. “Si tratta della prima medaglia Europea in questa categoria 12-14 anni – precisa il Delegato Regionale FITA Ennio Cotturone, pieno di soddisfazione – Calvino Cotturone, insieme ad un gruppo di tifosi locali, era presente all’impresa, immagini indelebili che rimarranno nei nostri cuori. Samuele, con tanta determinazione e un cuore immenso, ci ha fatto piangere di gioia. Marco, Walter e Tonino sono euforici per essere stati lì, seguono i loro figli nelle gare Interregionali e Nazionali, ma conquistare una medaglia ad un Campionato Europeo è un’emozione che non si può descrivere, è qualcosa di magico, favoloso, come magico è stato il nostro Samuele”.

“Siamo nell’Olimpo del Taekwondo Europeo – ha aggiunto Lucio Cutturione – due medaglie con due atleti diversi nel torneo continentale non lasciano spazio a discussioni, siamo forti”.

I maestri Cotturone e Samuele dedicano la medaglia Europea a Sandro Contestabile, allievo e compagno di allenamento, che ha perso la vita in un incidente.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top