Sport

Sulle ali delle due ruote: 1° motoraduno dei Carabinieri della Legione Abruzzo

Domenica 26 giugno è andato in onda su www.WiTel.tv il primo motoraduno della famiglia dell’Arma, targato Abruzzo. Alla guida del comandante regionale dell’Arma, il generale Sirimarco, le 250 motociclette degli angeli custodi della sicurezza nazionale hanno solcato le dune verdi d’Abruzzo. “Un evento, questo, che mancava nella storia plurisecolare dei Carabinieri d’Abruzzo. L’immensa cerchia di valori dell’Arma – ha affermato il generale Sirimarco – ha fatto sì che anche questa Regione potesse sentirsi riesplorata nei suoi più intimi dettagli naturali. Popoli, con la storia del magnifico raduno delle 1000 vespe in onore di Corradino D’Ascanio (ingegnere italiano e papà della Piaggio Vespa), Roccaraso col suo centro cittadino cordiale, in cui i Carabinieri centauri hanno fatto esplodere la mania dell’autoscatto ed, infine, il cuore trasparente del lago di Barrea”.

Non solo motociclisti arruolati, ma anche mogli centaure e civili del fan club dell’Arma, hanno aderito alla manifestazione. Presente anche un’appassionata delegazione del ‘Motoclub CC MotorDay’ nazionale, guidato dal presidente Martone. “Abbiamo abbracciato – ha detto – questo gemellaggio con i Carabinieri d’Abruzzo perché essere motociclisti significa, in primo luogo, essere padroni delle proprie scelte e delle proprie strade intraprese”. Artefice tecnico dell’evento è stato il Maresciallo di Gioia dei Marsi, Ferrari, in sinergia con i colleghi di Ortucchio. “Un ringraziamento – ha affermato – va al Centro Anziani, alla Pro Loco e alla Protezione Civile di Gioia, perché hanno dipinto una cornice logistica meravigliosa ai fini di una domenica trascorsa in una famiglia ‘allargata’. Inoltre, un grazie va anche al Direttore del Parco Nazionale e all’Amministrazione, guidata dal sindaco Berardini: loro hanno fatto sì che si assaporassero i confini più belli dell’Abruzzo”. Da Popoli, quindi, fino al borgo medievale di Gioia Vecchio, dove un barbecue finale ha messo il punto esclamativo alla giornata.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top