Sport

Successo all’ombra del Velino per la “Granfondo Mtb La Via dei Marsi” (FOTO)

Successo all’ombra del Velino-Sirente per la decima edizione della Granfondo Mtb La Via dei Marsi-Sport e Avventura, seconda prova dell’Abruzzo Mtb Cup e sotto l’egida della Federciclismo Abruzzo. L’Avezzano Cycling Team di Gianluca Colabianchi, è riuscito a creare un evento di richiamo per i miglior 300 bikers del centro e nord Italia. Il Centro Merci della Marsica, sede della Croce Rossa Italiana (grazie alla sinergia con la vice presidente nazionale Maria Teresa Letta e il direttore del polo Pierluigi De Ascentis), è  diventata “la casa” della granfondo marsicana, che si è disputata sulla distanza di 44 km per la gara regina con l’attraversamento di alcune strade a nord di Avezzano, per poi riallacciarsi al percorso delle scorse edizioni, caratterizzato da un  alternarsi di salite e discese, sterrato puro, panorami da ammirare e la suggestione del sito archelogico di Alba Fucens. La prova di Vittorio Oliva (1°open) e del colombiano Yamed Hilvar Malaver (2°open), entrambi del Team Carbonhubo (Brescia), è stata di spessore firmando rispettivamente il 1° e il 2° posto assoluto con 1’23” su Alessandro Valente (D’Ascenzo Bike – 3°open) giunto terzo, a ridosso del podio Marco Ciccanti (Bici Adventures – 4°open) e Giovanni Gatti (Mtb SantaMarinella-Cicli Montanini – 5°open).

Alle spalle dei primi cinque, traguardo raggiunto per i migliori di categoria: Mauro Tucceri Cimini (Avezzano Cycling Team – 1°master 2), Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo – 6°open), Luca Alfano (Ciclistica L’Aquila – 1°élite sport), Pierluigi Maccallini (Collarmele Mtb – 1°master 3), Matteo Colaiacovo (Bike Shock Team – 1°master 1), Samuele Volpe (D’Ascenzo Bike – 2°élite sport), Paolo Della Rocca (Avezzano Cycling Team –2°master 3), Attilio Pignotti (D’Ascenzo Bike – 1°master 4), Marco Fortunato (Cicli Buracchio – 1°master 6), Maurizio Parisse (Bike Pro – 2°master 2), Alessandro Diletti (Raven Team –3°master 3), Alessandro Petrillo (Abruzzo Mtb Team Protek– 1°juniores), Angelo Pizzuto (D’Ascenzo Bike – 2°juniores), Cristian Mariani (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini – 3°juniores), Gianni Tano (Bicimania Fossacesia – 2°master 1), Guido Casciano (Bike Shock Team – 3° élite sport), Daniele Pallini (Team Go Fast – 3°master 1), Domenico Campini (Paolucci All Bike – 3°master 2), Enrico Pizzi (Mtb Club Rieti – 2°master 4), Gennarino Musilli (Rampiclub Barrea – 3°master 4), Angelo Campana (Rampiclub Barrea – 1°master 5), Alessandro Basile (Avezzano Cycling Team – 2°master 5), Luigi Sorgi (Avezzano Cycling Team – 3°master 5),Francesco Centurame (Mkg Cycling Team – 2°master 6), Emidio Ianni (Ciclistica L’Aquila 3°master 6), Mauro D’Alessio (Ciclistica L’Aquila 1°master over), Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila – 2°master over), Antonio Seritti (Asd Salcef – 3°master over) e Luigi Di Lello (Vastese Inn Bike – 4°master over).

Al femminile la prima a presentarsi sul traguardo è stata Chiara Spurio (SC Villa Sant’Antonio), in luce anche le dirette avversarie Karin Sorgi (Avezzano Cycling Team), Letizia Giardinelli (Squadra Corse Freebike), Monica Alati (Rokka Bike), Luisa Rita Di Iorio (Bike Shock Team), Sara Storione (Bike 99), Barbara Pizzi (Avezzano Cycling Team) ed Emanuela Bargoni (Angelini Cycling Team).

Foto di Roberto Renier

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top