Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Giudiziaria

Strage di camosci, è salito a 10 il numero degli animali trovati morti


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

E’ salito a dieci il numero dei camosci trovati morti sul monte Sterpi d’Alto, nel territorio del comune di Civitella Alfedena.

Questa mattina, grazie al sensibile miglioramento delle condizioni atmosferiche rispetto a mercoledì scorso, sono state recuperate le carcasse degli animali grazie anche all’intervento di un elicottero del Corpo forestale dello Stato. I camosci, otto adulti e due capretti, sono stati rinvenuti in un area di circa sessanta metri quadri ad una decina di metri di distanza l’uno dall’altro.

“Naturalmente quasi tutti gli esemplari erano già consumati dai predatori ” commenta Antonio Carrara, neo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo “ma dai primi riscontri sembra che ad uccidere i camosci non sia stata una malattia infettiva. Molto probabilmente non si stratta di una epidemia come inizialmente si temeva, ma resta la preoccupazione per la perdita degli animali “. Ad una prima valutazione dei veterinari intervenuti sulla carcassa, tra cui Erminia Scioli del Servizio Veterinario della Asl di L’Aquila, Avezzano e Sulmona, si escluderebbero anche cause accidentali di morte. L’ ipotesi su cui si indaga è quella dei parassiti, anche se per dirlo con certezza è necessario attendere le analisi di laboratorio.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top