Altri articoli

Storia di una fondazione, un monumento e uno scippatore… di idee

Chiedono l’autorizzazione per la realizzazione di un monumento per ricordare i caduti del terremoto del 1915, ma il Comune, nonostante i solleciti ricevuti, non risponde. Dopo mesi, la stessa proposta viene portata in consiglio, su iniziativa del sindaco. È polemica a Magliano tra la fondazione “Ivana Morgante” presieduta da Gabriella Di Berardino e l’amministrazione comunale, a guida del sindaco Gianfranco Iacoboni.

I responsabili della fondazione “Ivana Morgante” che persegue fini a scopo sociale, culturale e di promozione sociale denunceranno quanto accaduto anche con il volantinaggio in paese.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top