Attualità

“Stop al gioco, vinci solo quando smetti”, convegno sulla ludopatia a Capistrello

Capistrello – Il gioco d’azzardo e i suoi riflessi sulla persona, sulla famiglia e sulla società. E’ in programma per sabato 4 marzo, alle 15.30 presso il Centro Anziani, il convegno dal titolo “Stop al gioco, vinci solo quando smetti”.

All’ incontro, organizzato dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione dell’associazione di psicoterapeuti “Nostos Co.Me.Te” di Senigallia, interverranno: la dottoressa Monia Giordani che relazionerà sull’aspetto sociale della dipendenza da gioco, il dottor Stefano Croce che interverrà su quelli che sono gli aspetti biologici della ludopatia ed il dottor Moreno Marcucci che spiegherà come e quando il gioco d’azzardo diventa patologico. Modererà il dottor Mauro Croce.

La dimensione sociale del fenomeno del gioco d’azzardo, scientificamente riconosciuto come patologia, non è più ignorabile e sta provocando conseguenze sempre più diffuse e distruttive.

“Il gioco d’azzardo patologico si è reso in brevissimo tempo oggetto di un’attenzione privilegiata. Dedicheremo una giornata di studio al tema della ludopatia – ha spiegato il sindaco Franco Ciciotti – e ci impegneremo nel tentare di arginare un fenomeno che sta prendendo sempre più piede.

Con questo convegno vorremmo fare il punto sulla situazione e cercare di diffondere maggiore consapevolezza sulla pericolosità del gioco, ma senza creare ingiustificati allarmismi”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top