Giudiziaria

Stalking, dopo litigi botte e minacce finisce in tribunale relazione fatale

Stalking2

Magliano – Lui l’accusa di averlo volontariamente investito con l’auto, guidata da un’amica, procurandogli la frattura di quattro dita del piede sinistro dopo averlo appostato sotto casa; lei lo denuncia di minacce, ingiurie, molestie e lesioni personali dopo che per circa due mesi, gennaio e febbraio scorsi, l’avrebbe perseguitata sul posto di lavoro, sotto la sua abitazione e percossa dinanzi al figlioletto minore. La relazione tra un uomo di 48 anni e una donna di 41 anni, entrambi di Magliano dei Marsi (L’Aquila) è finita nelle aule del tribunale. Il Giudice per le indagini preliminari ha disposto di doversi procedere con l’incidente probatorio in ordine a una lunga serie di reati ipotizzati a carico dell’uomo, rappresentato dall’avvocato Antonio Pascale. L’uomo e la donna dovranno comparire dinanzi al Gip il 15 luglio prossimo, il primo in qualità di indagato, lei in qualità di  persona offesa.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top