Giudiziaria

Stalking alla cognata: rinviato a giudizio

Stalking2

E’ stato rinviato a giudizio L.C., 52 anni, ex assistente capo di polizia penitenziaria, accusato di stalking nei confronti della cognata. Lo stalker perseguitava la donna con sms e telefonate a sfondo sessuale e con minacce sul lavoro. Ma il 13 gennaio, davanti al giudice del tribunale di Avezzano, dovrà rispondere anche di tentate lesioni perché l’ex agente penitenziario ha anche tentato di investire il figlio della donna. 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top