Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Avezzano Calcio

Sta per arrivare il derby, una partita che vale la serie D?


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Saranno novanta minuti da vivere tutti d’un fiato. A pochi giorni dal match, che potrebbe valere una stagione, in città si respira questa strana aria d’attesa per il derby stracittadino. Paterno-Avezzano è una partita insolita. Almeno se pensiamo che le due squadre si affrontano per staccare il pass verso la serie D, ovvero verso il calcio che conta. Il presidente Paris, nei suoi cinque anni da timoniere del club biancoverde, ricorda come è andata con i cugini della frazione negli anni scorsi: tante gioie e qualche ferita aperta. Vedi la gara dell’andata, nell’attuale campionato, tra l’undici avezzanese e il Paterno, finita 0 a 3 per i ragazzi di Iodice. Una sconfitta che ha rappresentato la svolta positiva per il nuovo corso della società di via Ferrara. Esonerato tutto lo staff tecnico, quella dolorosa sconfitta ha dato modo di ricreare il giusto ambiente nello spogliatoio, con l’epurazione man mano dei giocatori cosiddetti di nome. L’era Lucarelli ha restituito l’equilibrio allo spogliatoio, con un gruppo sempre più affiatato, e in grado di fare sempre la differenza. La mano del diesse Stefano De Angelis ha permesso al presidente Paris di mollare la tensione, e rendere così disteso tutto l’ambiente attorno ai giocatori. Del resto, oggi, se questo Avezzano decide di accelerare, nessuno finora ha dimostrato di essere in grado di resistere alle incursioni del reparto offensivo biancoverde, che oggi con i suoi 46 gol all’attivo è ritenuto una vera e propria macchina da gol.
Contro il Paterno, dinanzi al pubblico delle grandi occasioni, nonostante il freddo (e nella speranza che la neve non provochi il rinvio del match o non determini condizioni che possano modificare le forze in campo), l’Avezzano deve far capire a tutti quali sono le sue forze effettive e soprattutto le sue ambizioni promozione.
Domenica ci si gioca il primo posto. In caso di vittoria, infatti, i biancoverdi tornerebbero a comandare i giochi di un campionato di Eccellenza davvero strano e pieno di incognite. Moro, Bisegna, e Di Genova, e anche i vari Kras, Sassarini e Menna devono far capire a tutti chi sono e se da “grandi” vogliono regalarsi per se stessi e per la società del presidente Paris la tanto agognata serie D. Il match, domenica 1 febbraio, inizia alle ore 15,00. La curva nord sarà aperta al tifo organizzato biancoverde. Sul fronte acciacchi, stato influenzale per Menna e Camporesi, mentre tutto il resto del gruppo nutre buona salute, tanto da trasformare le partitelle d’allenamento in vere contese che valgono tre punti…

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top