Giudiziaria

Sprangate ad un minorenne, barista avezzanese rischia il processo

I fatti risalgono alla metà di febbraio del 2012 quando Claudio Favoriti, 55 anni, barista avezzanese, finì sotto inchiesta dopo una lite con un gruppo di ragazzi marocchini accusato, stando alle indagini coordinate dal sostituto procuratore di Avezzano Vincenzo Barbieri, di aver massacrato a colpi di spranga uno di loro, all’epoca dei fatti minorenne. L’udienza preliminare è fissata per marzo quando l’uomo, difeso dall’avvocato Antonio Milo, dovrà presentarsi davanti al gup Andrea Taviano per tentato omicidio aggravato. La famiglia del marocchino ferito è assistita dall’avvocato Franco Colucci.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top