Giudiziaria

Spedizione punitiva, il 42enne respinge le accuse

Si difende dalle accuse L.T., il 42enne di San Benedetto dei Marsi rimasto coinvolto in una sorta di azione punitiva nei confronti di una ragazza che aveva deciso di lasciare il fidanzato. L’auto della giovane marsicana era stata incendiata e il fidanzato, V.G., 22 anni, di Lecce nei Marsi, insieme a un 15enne di Lecce e ad L.T., erano stati denunciati.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top