Giudiziaria

Spaccio, un’altra pagina nera per Avezzano

Accoltellamento tra marocchini nella notte ad Avezzano, nel quartiere Cupello, lungo via Tagliacozzo, nel corso di una rissa.

Un 29enne e’ stato ricoverato in ospedale ma non corre pericolo di vita. L’aggressione sarebbe avvenuta per questioni legate allo spaccio di droga. I carabinieri hanno fermato una persona grazie a una testimonianza mentre il complice si e’ consegnato nel pomeriggio ed anch’egli e’ stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria. Gli aggressori, di cui uno ritenuto pericoloso, hanno 26 e 24 anni. Anche il piu’ giovane e’ rimasto lievemente ferito.

A chiedere l’intervento dei carabinieri sono stati alcuni residenti che nella notte hanno sentito le urla e poi visto il sangue al civico numero 7 (nella foto). I presunti aggressori sono difesi dagli avvocati Pasquale Motta e Luca Motta.

1 Comment

1 Comment

  1. P.U.L.

    10 maggio 2014 at 13:24

    Stai a vedere che questi marocchini, guadagnando più di mille euro a notte ed avendo una enorme possibilità economica, ma anche grazie soprattutto alla difesa, il Giudice giudicherà il fatto come una caduta dalle scale.
    Buttiamoli fuori, hanno superato di gran lunga le violazioni ed i reati più di qualsiasi altro italiano, zingari esclusi ovviamente..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top