Altri articoli

Spaccio di coca, assolto finanziere

Non ci sono prove dello spaccio di droga e perciò la Corte d’appello de L’Aquila ha assolto un finanziere di Ortucchio e un imprenditore di Luco dei Marsi.

Gli avvocati di Giulio Galassi e Andrea Di Giamberardino, infatti, sono riusciti a smontare le accuse che il 23 novembre 2010 avevano fatto scattare gli arresti. In un’auto erano stati trovati 6 grammi di cocaina e un bilancino elettronico. Spaccio di sostanze stupefacenti: con questa ipotesi di reato i carabinieri di Avezzano avevano fermato i due. L’operazione scattò in via Pertini, non lontano dall’imbocco della superstrada del Liri, nella zona industriale della città. Il finanziere Galassi e l’imprenditore Di Giamberardino hanno sempre respinto ogni accusa. In primo grado, però, il giudice del tribunale di Avezzano aveva condannato entrambi a otto mesi di reclusione (pena sospesa).

La Corte d’appello dell’Aquila ha ribaltato la sentenza. Galassi è assistito dall’avvocato Leonardo Casciere, mentre Di Giamberardino è difeso dall’avvocato Antonio Milo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top