Abruzzo

Sospiri, il ticket sulla riabilitazione, uno schiaffo

«Il Ticket sulla riabilitazione è uno schiaffo di D’Alfonso ai disabili». Lo sostiene Lorenzo Sospiri capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale commentando l’introduzione dal 1° ottobre della compartecipazione dei pazienti alle cure riabilitative. «Per la prima volta nella storia della Regione Abruzzo», dice Sospiri, « i disabili dovranno pagare la retta nelle strutture sanitarie. Più volte in questi anni il Governo tramite il tavolo di monitoraggio della sanità hanno imposto al Commissario Chiodi di inserire la compartecipazione negli atti di programmazione, ma lui oltre ad aver annullato il provvedimento di Redigolo del 2009 che lo prevedeva ha sempre retto il braccio di ferro con il Tavolo per evitare anche questo disagio ai disabili abruzzesi. Siamo consapevoli che tale provvedimento è uno di quelli richiesti per uscire dal Commissariamento, ma è possibile attuarlo solo dopo aver costituito un fondo ad hoc nel sociale con almeno 30 milioni di euro da destinare ai comuni per l’erogazione ai pazienti meno abbienti. Leggo che D’Alfonso annuncia l’erogazione di fondi agli enti locali, ma non dice nulla né sull’importo e né sulla provenienza, non vorremmo che fosse solo un’evocazione come quelle del suo maestro Renzi».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top