Altri articoli

Sorpreso mentre ruba materiale ferroso: arrestato

Si è celebrato stamane il processo con rito direttissimo di S.A., classe ’81, cittadino Marocchino ma da anni stanziale ad Avezzano con la sua famiglia. Il giovane la notte dell’ 11 marzo scorso era stato sorpreso dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sulmona mentre stava asportando del materiale ferroso dalla piattaforma del centro raccolta dei rifiuti solidi urbani sita in località Pratelle di Pratola Peligna e gestita dalla  “DIODORO ECOLOGIA SRL”. Questi è stato bloccato mentre era intento a caricare il predetto materiale su di un Fiat Doblò di proprietà del padre.

Alla vista dei militari il giovane non ha opposto resistenza né ha saputo fornire giustificazione della sua presenza in loco. Intanto, a supporto dei militari operanti, altre pattuglie delle Stazioni di Raiano, Pratola Peligna e Goriano Sicoli, che erano impegnati in un servizio coordinato per il contrsto ai reati predatori, hanno intravisto altre due persone nelle vicinanze della piattaforma che hanno fatto perdere le proprie tracce fra la fitta vegetazione circostante. Espletate le formalità di ritop preso la Caserma Carabinieri di Pratola Peligna, il giovane è stato poi trasferito presso il Comando Compagnia di Sulmona ove ha atteso la celebrazione del rito direttissimo tenutosi stamane.

In quella sede, essendo stato convalidato l’arresto poiché operato in piena legittimità, il tribunale ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tutti i giorni. Il giovane dovrà quindi presentarsi presso la Caserma dei Carabinieri di Magliano dei Marsi nel quale comune ha stabile dimora. La difesa, inoltre, ha chiesto termini a difesa per poter garantire adeguata assistenza al giovane e, pertanto, il processo si celebrerà il 20.01.2015.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top