Cronaca e Giudiziaria

Sorpreso con cocaina in casa, ventisettenne in manette

Pescina – La lotta al traffico di stupefacenti nella Marsica condotta dai Carabinieri della Compagnia di Avezzano prosegue senza sosta con l’ennesimo arresto: un marocchino è stati arrestati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Finito in manette Ihab SAIDI, classe 1990, residente a Venere di Pescina, già arrestato nel dicembre scorso con 17 dosi di cocaina.
L’operazione è stata condotta dai militari della Stazione Carabinieri di Ortucchio.

Lo straniero, a piedi a Venere di Pescina, ha attirato le attenzioni dei militari, impegnati in un servizio perlustrativo. Il marocchino, noto ai militari, appena li ha visti transitare a bordo dell’autovettura di servizio e resosi conto di essere stato individuato, si dava alla fuga gettando nel contempo un bilancino di precisione e le chiavi di casa, per evitare di subire una perquisizione domiciliare.

Raggiunto dopo un breve inseguimento e recuperato dagli operanti quanto gettato via dal giovane, si procedeva alla perquisizione dell’abitazione di Venere dove venivano rinvenuti 25 grammi di cocaina.

Condotto in caserma, veniva dichiarato in stato d’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano, tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top