Italia

Sondaggi: Ixè; PD primo e M5S in lieve calo, FI terzo al 17%

Pd sostanzialmente stabile al primo posto, seguito dal Movimento 5 Stelle in calo di mezzo punto.

Terza è Forza Italia, in lieve rialzo rispetto alla scorsa settimana. È quanto emerge dal sondaggio di Ixè. Dalla rilevazione emerge che la coalizione di centrosinistra è in testa (e in salita) con il 38,2% ed un distacco di sei punti sul centrodestra (in salita anch’esso) che è al 32,1%. Alle europee, secondo le intenzioni di voto, a superare lo sbarramento del 4% sarebbero Pd, Fi, M5S, Lista Tsipras, Ncd-Udc e Lega Nord. Quanto alla fiducia nel Governo e in Renzi, dal sondaggio emerge un calo per il primo (dal 54 al 52%) e anche per il secondo (il premier passa dal 59 al 58%). Sempre in tema di fiducia nei leader politici, dietro Renzi figura sempre Giorgio Napolitano (che passa dal 39 al 40%) e, a seguire, Enrico Letta (31%), Beppe Grillo (29%), Angelino Alfano (19%) e Silvio Berlusconi (17%).

Questo il quadro delle intenzioni di voto per le politiche (tra parentesi la percentuale ottenuta il 4 aprile): – Pd 32,9% (32,8). – Sel 3,1% ( 2,9). – Sc 1,4% ( 1,1). – Altro centrosinistra 0,8% ( 0,9). – TOTALE CENTROSINISTRA 38,2% (37,7). – Fi 17,2% (16,9). – Ncd 3,8% ( 4,0). – Lega Nord 4,9% ( 4,8). – Fdi-An 3,7% ( 3,6). – Udc 1,4% ( 1,4). – Altro centrodestra 1,1% ( 1,2). – TOTALE CENTRODESTRA 32,1% (31,9). – MOVIMENTO 5 STELLE 24,9% (25,5). – Prc 0,8% ( 0,8). – Idv 0,6% ( 0,5). – Azione civile 0,5% ( 0,5). – Verdi 0,5% ( 0,5). – Radicali 0,3% ( 0,4). – Altri partiti 2,1% ( 2,2). – INDECISI+ASTENUTI 44,5% (44,9). Queste le intenzioni di voto per le europee (tra parentesi il risultato del 4 aprile): – Pd 32,2% (31,6). – L’altra Europa con Tsipras 4,2% ( 4,6). – Scelta europea con Verhofstadt 1,9% ( 1,2). – Fi 19,1% (18,6). – Ncd-Udc 5,3% ( 4,9). – Lega Nord 5,2% ( 5,4). – Fdi-An 3,6% ( 3,4). – M5S 25,2% (26,1). – Radicali 0,4% ( 0,7). – Altri 2,9% ( 3,5). – INDECISI+ASTENUTI 45,9% (46,9).

La rilevazione è stata effettuata da Ixè il 9 aprile 2014 per Agorà-Rai 3 con 1.000 interviste complete con metodologia Cati-Cami su un campione casuale probabilistico di età superiore ai 18 anni. Margine d’errore massimo: +/- 3,1%.

1 Comment

1 Comment

  1. cagliostro

    14 aprile 2014 at 8:20

    L’altra volta davano i 5s a 15% e sono arrivati al 29% ora seguendo la stessa propaganda dei media e degli statistici , che ovviamente non hanno cambiato gli interrogati e manipolano abbondantemente le statistiche , il mov5s è tra il 40-45% …e c’è ancora un mese per il 51% .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top