Cronaca e Giudiziaria

Soldi per l’edilizia scolastica: il M5S ricorda ai comuni la quota otto per mille

Il Movimento Cinque Stelle della Marsica, nelle sue varie articolazioni territoriali, sta perseguendo un’importante iniziativa di informazione allo scopo di attivare le amministrazioni comunali affinché richiedano, attraverso domanda da effettuare entro il 30 settembre 2014, l’accesso ai contributi per l’edilizia scolastica.
L’iniziativa è a seguito dell’approvazione dell’emendamento presentato dal M5S alla Legge 27 dicembre 2013, n. 147 (cd. Legge di Stabilità 2014).
La modifica approvata prevede che la quota dell’otto per mille destinata ad interventi di interesse statale possa essere utilizzata non solo per interventi straordinari per la fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione di beni culturali ma anche per la ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica.

L’emendamento che consente l’accesso ai fondi è poco conosciuto dagli amministratori e dunque l’azione del M5S, in linea con gli interessi del Cittadino, tende a consentire la realizzazione di lavori di sicuro interesse sui nostri edifici scolastici, lavori che, a causa delle note difficoltà economiche non risolte dai nostri attuali governanti, vengono di solito lasciati in attesa di finanziamenti sempre più improbabili.
La nostra speranza è che tutti perseguano l’obiettivo di lavorare per il nostro territorio marsicano lacerato, purtroppo, da una crisi economica profonda.

Movimento 5 Stelle Avezzano

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top