Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Sport

Società marsicana Plus Ultra protagonista sul magazine Podisti.net


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

In una mattinata nuvolosa, ma dalla temperatura accettabile, circa trecento trailer, secondo quanto riportato dal magazine Podisti.net, si sono sfidati nella quinta edizione del Winter Trailer del Monte Labbrone, in un percorso di 13,7 chilometri, con oltre 550 metri di dislivello, partendo dalla Madonna del Soccorso, nella periferia di Trasacco, fino a raggiungere la Crocetta, il tratto più irto e pericoloso del percorso.

“È stato emozionante arrivare qui, nel versante sud dell’alveo del Fucino, in questa linda cittadina, formata in gran parte da casupole di un piano, abitate dai discendenti dei “cafoni”, quei poveri contadini di Fontamara descritti da Ignazio Simone nel suo romanzo, si legge nel magazine, “fanno il fucino” anche gran parte degli iscritti della titolata società Plus Ultra, organizzatrice dell’evento, ottimamente diretta da più di vent’anni dall’infaticabile Alvise Di Salvatore, che con dedizione e passione l’ha resa particolarmente attiva, anche nel sociale, in questo territorio da parecchi anni”.

Dopo i primi metri sull’asfalto hanno iniziato la larga salita calcarea che porta allo “svalico”, zigzagando all’interno di una rada pineta, passando davanti al monumento in ferro della Madonna Pellegrina, sotto il quale un folto gruppo di atleti della Podistica Luco dei Marsi, si è  fermato in preghiera, in barba al tempo di gara, per ricordare il loro compagno di squadra Antonio Bianchi, morto nel pomeriggio della scorsa domenica.

Dopo un anno di digiuno, lo stagionato marocchino Mohamed Lamiri, ormai di casa a Trasacco, si è ripreso la vittoria in 1h02’30”, dopo una lunga battaglia con il giovane terracinese Vincenzo Di Girolamo (1h03’09”), transitato in vantaggio sulla cima. Terzo è giunto il piccolo e muscolare scalatore cassinate Mario Capuani (1h04’16”). In campo femminile, la marchigiana Rossella Cerretani ha terminato il percorso in 1h23’17”, contenendo a fatica l’avezzanese Annalisa Cipollone (1h24’01”), mentre alle loro spalle è giunta con più di cinque minuti di ritardo la locale Cesira Paponetti.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top