Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Smaltimento rifiuti agricoli, Aciam e Confagricoltura firmano accordo


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Stop a complessi adempimenti burocratici e alle discariche abusive nelle campagne. Aciam e Confagricoltura firmano una convenzione per la gestione dei rifiuti speciali delle aziende agricole del Fucino e di tutto il territorio della provincia di L’Aquila. L’accordo risponde alle esigenze pratiche degli agricoltori in tema di corretto smaltimento dei rifiuti, in conformità alla normativa nazionale, semplificando i pesanti adempimenti burocratici oggi a carico delle imprese, sia per quanto concerne il Sistri (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) che per la gestione dei Registri di carico e scarico. La convenzione, che entrerà in vigore a gennaio, prevede due tipologie di servizi: il conferimento diretto da parte delle aziende agricole agli impianti autorizzati dell’Aciam (gli agricoltori avranno così modo di trasportare con mezzi propri senza iscrizione all’albo) e il ritiro a domicilio direttamente nelle sedi delle imprese o delle cooperative agricole, che si trovino nelle campagne del Fucino o nel resto della provincia, con mezzi dell’Aciam autorizzati. Gli impianti sono: la stazione di stoccaggio provvisorio di Cerchio, la piattaforma attrezzata e l’impianto di compostaggio, entrambi ad Aielli. I servizi a domicilio interesseranno oltre al Fucino, la Piana del Cavaliere, la Valle Subequana, la Valle Peligna, la zona dell’Alto Sangro, la Valle dell’Aterno e l’Aquilano.

I contratti di servizio potranno essere sottoscritti nelle sedi di Confagricoltura o in quella dell’Aciam. Si prevede l’adesione di diverse centinaia di aziende e la ricezione di consistenti quantità di materiali di scarto, in primis i contenitori vuoti di fitofarmaci, che insieme ad altre tipologie di rifiuti pericolosi costituiscono un vero problema per l’ambiente e la salute dei cittadini. L’adesione all’accordo prevede una quota associativa annuale commisurata alla dimensione aziendale (40 euro per la ditta individuale e 80 per le società), mentre i servizi di ritiro e smaltimento saranno eseguiti a tariffe agevolate. “L’auspicio è quello di estendere l’accordo a una dimensione ancor più ampia” commenta la presidente dell’Aciam Lorenza Panei.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top