Cronaca e Giudiziaria

Slitta di un altro anno la costruzione della nuova Scuola e del nuovo Comune ad Oricola

«Oggi è stato reso noto il programma delle Opere Pubbliche 2015 e sia per la nuova Scuola che per il nuovo Comune sono indicati come inizio lavori la fine dell’anno». Queste le osservazioni del Capogruppo consiliare OricolaCamp, Vincenzo Mini, sull’approvazione del documento sulle Opere Pubbliche del comune di Oricola. «Avevamo già denunciato l’anno scorso la decurtazione per complessivi 600mila del contributo regionale – precisa Mini – e il fatto che sarà costruito non più un polo scolastico ma una semplice scuola elementare, ma adesso è certificato che un altro anno passerà invano e i nostri ragazzi continueranno ad andare nelle vecchie o riadattate scuole. Come possiamo proporci – prosegue Mini – a ospitare eventualmente altri studenti quando abbiamo, per una scelta dettata dal campanilismo, continuato – la maggioranza – a proporre una localizzazione non centrale rispetto all’intero territorio di Oricola e che ci ha portato a perdere una parte del finanziamento? Alla domanda – Mini precisa – bisogna rispondere che loro sono la maggioranza ma in questo, come in altri casi, è importante il bene comune della cittadinanza e a distanza di oltre due anni, la maggioranza, nata per risolvere la problematica scuola, – prosegue Mini – non sembra in grado di dare risposte adeguate.»

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top