Attualità

Sisma, si continua a scavare: bilancio sale a 284 vittime. Oggi lutto nazionale

Proclamato oggi giorno di lutto nazionale con l’esposizione di bandiere a mezz’asta sugli edifici pubblici dell’intero territorio italiano.

Oggi ad Ascoli Piceno si svolgeranno i funerali delle vittime del sisma del comune di Arquata del Tronto. Si svolgeranno alle 11:30 nella palestra vicino l’ospedale “Mazzoni”, alla presenza delle massime autorità dello Stato. Mattarella, che sarà presente con il premier Renzi, visiterà alcune zone colpite dal terremoto nel Lazio. Ad Amatrice le esequie si terranno mercoledì 31 agosto alle 18. Il Vescovo di Rieti, Domenico Pompili, celebrerà la cerimonia religiosa senza salme, in quanto impossibile ipotizzare un momento in cui si avranno tutti i corpi.

Nel frattempo la terra continua a tremare in tutto il centro Italia: stamane un’altra scossa di magnitudo 3.4 è stata avvertita ad Amatrice alle 8:21. Durante la notte registrate 35 scosse, la più forte alle 4:50, nella provincia di Ascoli Piceno, ha raggiunto magnitudo 4.0. Il suolo si è abbassato di 20 centimetri ad Accumoli; sono 2100 al momento gli sfollati nelle tendopoli allestite.

Secondo l’aggiornamento del Dipartimento della Protezione Civile, il numero di persone estratte senza vita dalle macerie è salito a 284. Questa mattina sono stati trovati 3 corpi nell’hotel Roma di Amatrice. Sono 238 i cittadini soccorsi e trovati vivi; nelle Marche non risulta più alcun disperso.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top