Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Italia

Sindaco ciociaro, meglio staccarsi dal Lazio


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

«Siamo decisi a staccarci dal Lazio per l’Abruzzo». Lo dichiara il sindaco di Settefrati (Frosinone), Riccardo Frattaroli, che con altri sette primi cittadini del circondario, si dice pronto a cambiare regione e provincia per contestare la situazione in cui sono lasciati i paesi della Valcomino, nel parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, che comprende ventisei comuni nelle tre regioni. «Viviamo tanti problemi – aggiunge Frattaroli – soprattutto per i vincoli da rispettare nel parco nazionale. Abbiamo più volte lanciato il nostro grido d’allarme – aggiunge -, ma nulla è cambiato. In Abruzzo è tutto diverso, non ci sono le difficoltà che incontriamo qui». Per il sindaco di Settefrati, inoltre «i giovani qui non trovano lavoro e quindi lasciano per andare a costruirsi un futuro altrove. La conseguenza è che i nostri comuni impoveriscono senza che nessuno ci dia il minimo sostegno per cercare d’invertire la tendenza. A questo punto- conclude – l’unica speranza è quella di andarcene nella regione Abruzzo».

1 Comment

1 Comment

  1. Renato D

    Renato D'Angelo

    11 ottobre 2014 at 13:21

    L´erba del vicino e` sempre piu`verde e a volte anche le tasche!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top