Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Di Pangrazio indica la strada agli altri sindaci: ricostruiamo L’Aquila con gli Abruzzesi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Di Pangrazio: azione sinergica per rilanciare lavoro e sviluppo. Sul tavolo del neo-presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, i sindaci marsicani, capitanati dal primo cittadino di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, mettono le più sincere congratulazioni per l’elezione e una richiesta: un’azione sinergica Regione-Comuni per contrastare la pesante crisi occupazionale, a partire dall’Aquila. “La ricostruzione, se affidata alle competenze e professionalità degli abruzzesi”, hanno scritto i primi cittadini -al di là degli orientamenti politici- nella lettera appello a D’Alfonso, “trasformerebbe la catastrofe che ha colpito la nostra Regione in una concreta possibilità di rilancio dell’economia e del lavoro”.
Operazione che per i primi cittadini è racchiusa in uno slogan: “Ricostruiamo L’Aquila con gli abruzzesi. Questo popolo è famoso nel mondo per la caparbietà e l’operosità: per questo motivo le chiediamo l’attuazione di piani e programmi che coinvolgano imprenditori, artigiani e professionisti locali che oltre ad avere competenza e professionalità conoscono il territorio in cui operano”. Su queste basi, quindi, i sindaci marsicani auspicano un “pieno coinvolgimento nei programmi e nelle politiche occupazionali per il territorio, un ruolo di rilievo per i candidati della Marsica, in relazione al grande consenso elettorale ricevuto, e il giusto spazio negli Enti regionali”, affinché venga meno il divario di crescita nel territorio abruzzese.
“Siamo pronti a mettere in rete i nostri territori”, concludono i primi cittadini, “con l’obiettivo di creare un ponte virtuale tra l’area montana e la zona costiera sul quale far transitare le idee migliori da trasformare in progetti turistici e ambientali valorizzando questo territorio ricco di storia, cultura e natura, segni distintivi della Regione verde d’Europa”.

1 Comment

1 Comment

  1. Loreta Tozzi

    Loreta Tozzi

    1 giugno 2014 at 17:45

    All’Aquila c’è stato un boom di movimento nei primi mesi susseguenti la catastrofe…ma era da prevedere; ai politici in quei momenti serviva gettare cenere sugli occhi dello stolto popolo italiano… poi il silenzio assoluto è sceso sulla dolorosa realtà aquilana ,sulle restanti macerie,sulle amare lacrime di chi non aveva più nulla….Sono stata ad Aquila qualche mese fa ,la ricordavo una città viva,popolosa,…ho trovato una città morta,spenta,abbandonata…e l’italia intera continua a sbagliare,a seguire campagne elettorali fatte di promesse,illusioni,sogni …e finendo,per l’ennesima volta,dalla padella nella brace .Terremoto o non terremoto l’Italia è tutta disastrata …e ci si avvia al peggio ogni giorno che passa …chi può o chi potrebbe se ne infischia altamente …nessuno degli ELETTI che ci governano si è battuto per “amor di patria”…ognuno mirava ai suoi scopi…alle sue tasche…or dunque vi chiedo (senza offendere alcuno …solo a titolo di pura curiosità)pensate davvero che ci sia tra di loro qualcuno disposto ad interessarsi dell’Aquila ?…credete davvero che questo sindaco D’Alfonso sia migliore degli altri?…la vera politica inizia nelle stanze dei comuni…i sindaci sono i primi profittatori …i peggiori anzi proprio perché non rispettano neanche i loro stessi concittadini che sono infatti i primi a restare buggerati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top