Italia

Sindacati divisi, il premier sfida la Cgil

«Ci ha fatto aspettare sul ballatoio». E già il luogo dell’attesa a Susanna Camusso non va molto a genio: «Speravo in un’accoglienza un po’ più piacevole». Poi, nella sala Verde di Palazzo Chigi, quella classica della concertazione tra governo e parti sociali, l’umore non migliora. Un minimo segnale di disgelo tra il premier e la leader della Cgil non c’è. Anzi, tra i due è come se l’incontro fosse finito ancora prima di iniziare. Camusso conferma la manifestazione del 25 ottobre contro il jobs act e Renzi risponde: «Dissentono? Bene, è la democrazia. Ma i veti non ci bloccheranno».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top