Lavoro

Siapra, i sindacati chiedono nuovi investimenti

Durante l’incontro tenutosi nella giornata del 24 settembre 2014 tra le RSU e il direttore generale dello stabilimento dott. Massimo Porretta, è stato comunicato un incremento di produzione. Questa comunicazione evidenzia ancora una volta che la SIAPRA è in controtendenza rispetto al territorio.

FIOM UILM e FISMIC ritengono importante questo segnale che mostra la volontà da parte dell’azienda di intensificare le produzioni nel nostro territorio.

In questo situazione è importante quanto avvenuto presso il tavolo della Regione Abruzzo in merito alla volontà manifestata dal Gruppo FIAMM di fare degli investimenti. Nei prossimi giorni verrà esplorata la strada della Cassa Depositi e Prestiti.

Grazie all’apertura del tavolo regionale, sono continuati i contatti tra il vicepresidente della Regione e l’azienda con l’obiettivo di individuare i percorsi necessari per favorire gli investimenti. Nei prossimi giorni verrà esplorata la strada della Cassa Depositi e Prestiti.

FIOM UILM e FISMIC, organizzazioni firmatarie dell’ultimo contratto aziendale, a partire dall’incontro previsto per il 2 ottobre p.v. chiederanno di tornare in sede regionale per una verifica del percorso avviato in merito alla possibilità di sviluppare investimenti nel nostro territorio.

Durante l’incontro del 2 ottobre 2014 si discuterà anche del problema legato alle festività e della stipula di un accordo che preveda la detassazione alle voci legate all’incremento della produttività.

FIOM UILM e FISMIC, ritengono che l’accordo sottoscritto abbia aperto un percorso volto allo sviluppo occupazionale del nostro territorio.

FIOM-CGIL della Provincia di L’Aquila

UILM-UIL della Provincia di L’Aquila

Fismic della Provincia di L’Aquila

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top