Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Si masturba davanti a due ragazze, denunciato 61enne


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Gli agenti della Squadra volante della questura de L’Aquila hanno denunciato in stato di liberta’ con l’accusa di atti osceni in un luogo pubblico un sessantunenne aquilano. I fatti si sono svolti nella giornata di ieri in prossimita’ dell’auditorium Renzo Piano, al Parco del Castello.

Ad avvertire gli investigatori due ragazze che erano seduta su una panchina, dopo aver notato l’uomo che con i pantaloni scesi si stava masturbando dinanzi a loro. Gli agenti lo hanno bloccato ed identificato dopo poco e a poca distanza dal luogo del misfatto. Il denunciato, che a quanto pare ha precedenti specifici, e’ stato subito denunciato.

2 Comments

2 Comments

  1. Loreta Tozzi

    Loreta Tozzi

    6 giugno 2014 at 9:56

    eh già perché una denuncia gli toglie il vizio ….ma perché non l’hanno picchiato a dovere?

  2. Silvano Gentile

    Silvano Gentile

    6 giugno 2014 at 10:16

    Questa gente bisogna metterla alla forca !!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top