Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Sfruttava prostituzione di donne e trans: denunciata aquilana


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Denunciata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione una donna aquilana, B.A., proprietaria di un appartamento a L’Aquila, zona Piazza D’Armi, dove favoriva e sfruttava la prostituzione di donne e transessuali, di nazionalità brasiliana, colombiana e venezuelana. Dalle indagini è emerso che l’attività criminosa è stata svolta a L’Aquila dal 2014 ad oggi, periodo in cui la proprietaria cedeva l’abitazione per brevi periodi, prendendo dagli affittuari dai 250 euro a settimana ai 720 euro mensili, senza sottoscrizione di contratto o, talora, con contratto riportante un canone inferiore rispetto a quello percepito. Le donne e i trans si prostituivano all’interno, dopo aver adescato i clienti attraverso annunci su siti internet specializzati. Le prestazioni sessuali andavano dai 50 euro in su.

Il traffico di clienti ha provocato non poche lamentele da parte dei condomini del palazzo, perciò la proprietaria sollecitava le sue inquiline ad adottare ogni cautela per evitare rumori: era stato applicato del nastro adesivo sull’interruttore del campanello di ingresso, veniva limitato l’uso dell’ascensore di notte ed in alcuni casi, qualche lucciola intratteneva rapporti sessuali in piedi applicando feltri adesivi sotto le scarpe dei clienti. L’attività di prostituzione è continuata sino a ieri: la polizia ha trovato nell’appartamento, in flagranza di reato, due transessuali di nazionalità brasiliana, irregolari sul territorio nazionale, i quali sono stati fotosegnalati dalla Polizia Scientifica e messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’avvio delle pratiche di espulsione.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top