Ambiente

Una settimana di trekking nel Parco d’Abruzzo tra lupi e pastori

Da sabato 30 luglio a sabato è in programma nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise una settimana di trekking per conoscere da vicino l’antico legame che unisce i pastori e le “genti” d’Abruzzo alla natura selvaggia del proprio territorio, da sempre caratterizzato dalla presenza di grandi predatori come il lupo appenninico e l’orso bruno marsicano. Il trekking toccherà le montagne più belle e suggestive dell’area protetta ma non disdegnerà quelle zone di radura, i cosiddetti “stazzi” dove storicamente c’è stato l’incontro e anche lo “scontro” tra lupi e pastori. La storia del Parco è, infatti, anche una storia di “uomini e lupi” che ancora oggi convivono insieme in una delle aree più belle d’Italia.

PROGRAMMA

1° giorno: arrivo nel pomeriggio a Villetta Barrea, incontro con la guida alle ore 18, sistemazione in albergo e presentazione del soggiorno; cena e pernottamento in albergo a Villetta Barrea;

2° giorno: VILLETTA BARREA – Riserva INTEGRALE della CAMOSCIARA-CIVITELLA ALFEDENA-VILLETTA BARREA.
Escursione alla scoperta della Riserva Integrale della Camosciara primo nucleo del Parco dal 1922 ora tutta zona di Riserva Integrale , visita delle cascate delle Ninfe e delle Tre Cannelle e attraversando la riserva arriveremo al centro abitato di Civitella Alfedena e poi di Villetta Barrea 5/6 ore di cammino 400 metri di dislivello in salita e in discesa – pernottamento in albergo a Villetta Barrea;

3° giorno: VILLETTA BARREA – CIVITELLA ALFEDENA – VALLE JANNANGHERA – LAGO di BARREA.
Trasferimento in pullman di linea al caratteristico borgo di Civitella Alfedena con visita alle aree faunistiche del lupo appenninico e della lince, partenza per la Valle Jannanghera habitat tipico del cervo e ridiscendendo attraverso l’omonima valle si arriva a Barrea caratteristico borgo medioevale, di li costeggiando il Lago di Barrea si arriva a Villetta Barrea; 5 ore di cammino dislivello in salita 200 metri dislivello in discesa 200 metri pernottamento in albergo ad Opi;

4° giorno: OPI – VAL FONDILLO – M.te AMARO
Escursione nella Val Fondillo sicuramente la valle piu ricca di acque di tutto il Parco, dopo aver visitato le caratteristiche Sorgenti Basali della Tornareccia ci incammineremo al raggiungimento della vetta del Monte Amaro (1862 m.) dove si e ripagati dalla spettacolare visione del massiccio della Camosciara e dall’avvistamento del camoscio d’Abruzzo nel suo tipico habitat di vita; 5/6 ore di cammino, dislivello in salita 710 dislivello in discesa 710 metri – pernottamento in albergo a Opi;

5° giorno: OPI- VALLE FREDDA- FORCA D’ACERO- MACCHIARVANA – PESCASSEROLI
Partendo da Opi e risalendo la bellissima Valle Fredda si arriva all’altopiano di Macchiarvana si continua l’escursione con una visita agli Inghiottitoi carsici della zona , visita allo stazzo di Renato, pernottamento in albergo a Pescasseroli;

6° giorno: La MACCHIA della ROCCA – PICCO LA ROCCA – RIFUGIO di JORIO
Si parte dal centro di Pescasseroli, attraversando la splendida faggeta secolare della Macchia della Rocca regno dell’orso bruno marsicano fino ad arrivare al vecchio stazzo, di li si costeggia le creste di Picco la Rocca fino ad arrivare al Rifugio di Iorio (1835 m.); appostamento serale all’orso – pernottamento in rifugio/bivacco;

7° giorno: CRESTE della ROCCA – M.te TRANQUILLO – La DIFESA – PESCASSEROLI;
Panoramica escursione in cresta sullo spartiacque tra Abruzzo e Lazio si discende al Valico di M.Tranquillo (1673 m.) passando attraverso il Santuario omonimo e ripercorrendo il vecchio “tratturello” ed i pascoli della Difesa fino ad arrivare a Pescasseroli; pernottamento in albergo a Pescasseroli;

8° giorno: Colazione, partenza.

Il programma potrà subire delle modifiche su richiesta specifica dei partecipanti o per avverse condizioni climatiche.

COSTO: € 530 a persona

Sistemazione: Alberghetti nel parco a gestione familiare (in camere doppie, triple o quadruple) + 1 notte in rifugio/bivacco

La quota comprende: Trattamento di mezza pensione, assistenza di Guida naturalistica

La quota non comprende: Trasporti e trasferimenti, i pranzi e quanto non indicato nella voce “la quota comprende”;

Requisiti richiesti: Numero minimo 6 partecipanti

Equipaggiamento: Scarponi da trekking, impermeabile leggero o mantellina, zaino, borraccia, berretto per il sole, occhiali da sole, pantaloni lunghi, pile, crema protezione solare, giacca a vento leggera, macchina fotografica, torcia, binocolo.

Difficoltà: Medio. Per maggiori informazioni consultare la nostra scala delle difficoltà.

Ritrovo: Appuntamento a Villetta Barrea, c/o l’albergo. Arrivo libero dalle 18.00 in poi.

Informazioni: Ecotur Tel. 0863/912760 – informazioni@ecotur.orghttp://www.ecotur.org/it/escursioni/Tra_lupi_e_pastori.xhtml

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top