Italia

Sette capodogli spiaggiati a Punta Penna a Vasto

Sette capodogli sono spiaggiati a Punta Penna, nel mare a nord del porto di Vasto. I cetacei, che avrebbero perso l’orientamento nell’Adriatico, appartengono a un gruppo gia’ monitorato davanti la Croazia di recente. Due di loro sarebbero gia’ morti, gli altri cinque sono in grande difficolta’ nel fondale basso di Punta Penna: si tratta di mammiferi molto grandi, di 3-4 metri di lunghezza per un peso che puo’ arrivare alla tonnellata. La Guardia Costiera ha attivato la logistica dei soccorsi, molto delicati vista la mole e la natura dei cetacei che soffrono i rumori esterni. “Abbiamo allertato il Centro Emergenza Cetacei di Padova, stanno arrivando i nostri sommozzatori di San Benedetto del Tronto e sul posto abbiamo gia’ creato un cordone di sicurezza per tenere al sicuro da rumori e agenti esterni i capodogli”, spiega all’Agi il comandante della Guardia Costiera di Vasto. Giuliano D’Urso. “In questo momento – aggiunge – stiamo provando con delle manovre specifiche e riportare a largo i 5 superstiti. E’ un operazione delicatissima, ma faremo tutto il possibile per salvarli”. Sul posto i veterinari della Asl e il sindaco di Vasto Luciano Lapenna.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top