Cronaca e Giudiziaria

Servizio idrico: Chiodi: 75 milioni per opere infrastrutturali

Oltre 5 milioni di euro per la realizzazione del nuovo impianto di depurazione a servizio dei Comuni di Alba Adriatica, Colonnella, Corropoli, Martinsicuro e Tortoreto.

E’ quanto deciso dalla Giunta regionale che ha approvato la delibera presentata dal governatore Gianni Chiodi relativa al potenziamento del servizio idrico integrato per il quale, ora, la somma complessiva e’ arrivata a 75 milioni di euro “Si tratta – ha spiegato Chiodi – di un pacchetto di opere infrastrutturali con le quali andiamo ad adeguare e potenziare acquedotti, depuratori e sistema fognario in alcune delle aree territoriali piu’ importanti della nostra regione. Un investimento rilevante, il primo di sostanza fatto nella nostra regione che aveva, lo ricordo, il tasso di depurazione delle acque piu’ basso d’Europa, fatta eccezione per una regione della Polonia.

Un primato negativo che ora siamo riusciti a lasciarci dietro le spalle con un programma di interventi che vedranno un netto e tangibile miglioramento di tutto il sistema idrico. Gli interventi programmati, attuabili grazie a fondi Fas – spiega Chiodi – prevedono, nello specifico, la depurazione delle acque reflue nel comune di Ovindoli, il completamento del sistema depurativo per Opi e Pescasseroli, il potenziamento degli impianti di Carsoli, Tagliacozzo e Trasacco, interventi sugli impianti di Cansano, Pescasseroli e Pescocostanzo, interventi per il superamento dei procedimenti di infrazione comunitarie in materia di trattamento delle acque reflue nei comuni di Sulmona, Campo di Giove e Castel di Sangro e, per finire, anche il finanziamento di una ricerca volta ad acquisire dati, analisi, valutazione e perimetrazione per la tutela qualitativa delle acque superficiali e sotterranee destinate al consumo”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top