Attualità

Consorzio di bonifica, anche Celano firma il protocollo

Sulla rotta tracciata Comune di Avezzano, che aveva stilato l’accordo con il Consorzio di Bonifica per il decespugliamento delle banchine stradali e la risagomatura dei fossi di guardia ricadenti nel comprensorio, anche il Comune di Celano sottoscrive l’accordo: l’esempio che un circolo virtuoso di sinergie fa – concretamente – bene al territorio.

Celano – E’ stato sottoscritto un importante protocollo d’intesa tra il Comune di Celano e il Consorzio di bonifica ovest Bacino Liri Garigliano per l’esecuzione dei lavori di decespugliamento delle banchine stradali, la risagomatura dei fossi di guardia delle strade del Fucino ricadenti nel comprensorio del Comune di Celano, la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti rinvenuti dai fossi e la manutenzione del manto stradale.

Le strade interessate da queste attività saranno: Circonfucense, tratto dall’origine di fosso n. 10 fino all’origine di strada 15; Strada 12 fino all’incrocio di strada 1; Strada 13 fino all’incrocio di strada 1; Strada 5 dall’intersezione con fosso n. 10 fino ad incrocio strada 15; Strada di cinta Bacinetto, da strada 22 fino all’origine di fosso 22; Strada 21, dall’origine strada di cinta del bacinetto, fino all’appezzamento 7 di strada 21; Strada di fosso 22, dell’origine strada di cinta del bacinetto fino all’appezzamento 7 di strada 22. 

L’approvazione dello schema di convenzione è stata ratificato al termine di un incontro svoltosi in Municipio venerdì 9 dicembre al quale hanno partecipato il Sindaco di Celano ing. Settimio Santilli, l’assessore alle politiche agricole Domenico Fidanza, il dirigente dell’area tecnica ing. Federico D’Aulerio e per conto del Consorzio di bonifica ovest il presidente Gino Di Berardino, il vice Fabrizio Malizia e il tecnico Filippo Zaurrini.

Si tratta di una intesa di estrema rilevanza per il comparto agricolo fucense – dice il Sindaco Santilli – in quanto da una lato si dà seguito agli importanti interventi di riqualificazione già avviati sulla Circonfucense, dall’altro punta a ricreare le condizioni ottimali per un settore strategico quale appunto l’agricoltura, economia pulsante e primaria del comprensorio marsicano. E’ un primo passo verso una più stretta collaborazione tra enti, con l’auspicio che tale esempio venga presto seguito anche da altri comuni del bacino fucense, negli interessi collettivi dell’agricoltura e delle attività a questa connessa. L’attività verrà coordinata d’intesa tra i due enti e, nonostante i costi siano a carico del Comune, questi risultano essere molto limitati proprio, perché eseguiti dal Consorzio che ha strumenti adatti ed adeguati in tal senso”.

Siamo ben lieti di avviare una collaborazione con il Comune di Celano – sostiene il presidente del Consorzio Di Berardino – perché solo unendo le risorse e le potenzialità dei vari enti sarà possibile programmare gli interventi riguardo alla problematica delle strade fucensi che ha avuto un lungo percorso amministrativo”.

Anche l’assessore alle politiche agricole Fidanza non ha mancato di esprimere il proprio compiacimento per l’approvazione del protocollo d’intesa: “stiamo proseguendo nella linea dell’ammodernamento e della ottimale manutenzione di un sistema viario che rappresenta un punto di svolta per l’economia agricola locale. Tengo a precisare che i lavori di sistemazione già avviati sulla Circonfucense saranno completati con la posa del manto stradale rinviata alla prossima primavera per evitare disagi provocati dal maltempo e dalle possibili gelate invernali”. 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top