Cronaca e Giudiziaria

Sequestrati 100 kg di alimenti scaduti nella Marsica

Il Nucleo Agroalimentare Forestale (NAF) ha sequestrato un quintale di prodotti alimentari scaduti in diversi centri di distribuzione e supermercati della Marsica. I forestali, in vista dell’estate, hanno eseguito nel mese di giugno 10 controlli nel settore agroalimentare, riscontrando diverse irregolarità amministrative e prodotti alimentari scaduti sul banco vendita. Per questo motivo sono state elevate 10.000 euro di sanzione per violazione alle norme sulla tracciabilità/rintracciabilità dei prodotti.

Sanzione di 2.000 euro anche ad  un commerciale che non ha saputo riferire agli agenti la provenienza di un grosso quantitativo di spinacio selvatico (cd. Orapi), posto in vendita senza nessun tipo di tracciabilità. I controlli della Forestale sono mirati alla tracciabilità/rintracciabilità dei prodotti, al rispetto delle scadenze, alla regolarità dell’etichettatura e al rispetto dei disciplinari di produzione dei prodotti dop e igp.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top