Abruzzo

Sei donna? In politica fatichi doppio

Non occorreva la conferma delle elezioni provinciali per dire che in Abruzzo (ma non solo in Abruzzo) la politica non è ancora un affare per donne. Dei trentasei consiglieri provinciali eletti domenica dai colleghi sindaci e consiglieri comunali solo sette sono donne: Silvana Priori, sindaco di Torino di Sangro, Carla Di Biase, assessore provinciale uscente di Chieti, Barbara Ferretti, consigliere comunale di Atri, Tonia Piccioni sindaco di Alba Adriatica, Leila Kechoud, consigliere comunale di Pescara, Annalisa Palozzo, assessore comunale a Cepagatti, Silvana Sarra, sindaco di Bolognano. Sette su 36 fa il 19,4% (meglio va Pescara che arriva al 25% con le sue tre elette), ben sotto la percentuale dell’elettorato femminile in Abruzzo che è superiore al 50%: 620mila elettrici iscritte nelle liste contro i 591mila maschi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top