Sanità

Se Avezzano piange, L’Aquila non ride…

E meno male che il San Salvatore doveva diventare il nosocomio di riferimento per tutti noi. Sentite questa: prenota la visita di pneumatologia, paga il ticket, arriva in ospedale, ma al momento del controllo viene rimandato a casa perché c’è troppa gente. E’ successo veramente anche se sembra frutto della fantasia. L’episodio suggerisce una considerazione; se in provincia rimane aperto un solo ospedale d’eccellenza, poi vi stupite se la coda è chilometrica???

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top