Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Scuole, Di Pangrazio a Renzi: ottima la scelta delle scuole


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Renzi chiama i sindaci a segnalare un edificio scolastico da ristrutturare, Di Pangrazio mette sul tavolo una scuola storica della Città: la Corradini-Fermi “Caro collega”, ha scritto Gianni Di Pangrazio in risposta a Matteo Renzi, “condivido in pieno la tua scelta di partire con l’azione di governo dando priorità alle scuole, anche sul piano simbolico, poiché è lì che si formano le nuove generazioni, quelle che un domani saranno chiamate a guidare il nostro Paese.

Qui, ad Avezzano, terra ballerina”, ricorda Di Pangrazio, “stiamo lavorando da tempo, con i tempi biblici della burocrazia, per avere la disponibilità dei fondi del progetto “Scuole d’Abruzzo-il futuro in sicurezza” destinati alla ristrutturazione di alcuni edifici scolastici. Purtroppo, in questo elenco, non figura uno degli edifici scolastici simbolo della Città di Avezzano: l’immobile Corradini-Fermi vincolato per ragioni storico-architettoniche, in quanto esempio tipico dell’architettura Deco’ degli anni 20, che ha urgente bisogno di un intervento di consolidamento.

La scuola, però, è rimasta esclusa poiché la precedente Amministrazione comunale l’aveva messa in vendita scatenando la rivolta della Città intera legata in maniera epidermica a questo pezzo di storia. Caro Collega è per questo motivo che, nel ringraziarTi per questa opportunità, confido nell’inserimento delle Corradini-Fermi nell’elenco delle scuole che ti appresti a finanziare”.

 

La Lettera al Premier

Al Presidente del Consiglio-Sindaco di Firenze

Dott. Matteo Renzi

 

Caro Collega,

condivido in pieno la Tua scelta di partire con l’azione di governo dando priorità alle scuole, anche sul piano simbolico, poiché è lì che si formano le nuove generazioni, quelle che un domani saranno chiamate a guidare il nostro Paese. Qui, ad Avezzano, terra ballerina, stiamo lavorando da tempo, con i tempi biblici della burocrazia, per avere la disponibilità dei fondi del progetto “Scuole d’Abruzzo-il futuro in sicurezza” destinati alla ristrutturazione di alcuni edifici scolastici. Purtroppo, in questo elenco, non figura uno degli edifici scolastici simbolo della Città di Avezzano: l’immobile Corradini-Fermi vincolato per ragioni storico-architettoniche, in quanto esempio tipico dell’architettura Deco’ degli anni 20, che ha urgente bisogno di un intervento di consolidamento. La scuola è rimasta esclusa poiché la precedente Amministrazione comunale l’aveva messa in vendita scatenando la rivolta della Città intera legata in maniera epidermica a questo pezzo di storia.

Caro Collega, è per questo motivo che, nel ringraziarTi per questa opportunità, confido nell’inserimento delle Corradini-Fermi nell’elenco delle scuole che ti appresti a finanziare: entro il 15 marzo sarà cura degli Uffici dell’Ente inviare la documentazione a corredo dell’intervento.

 

                IL SINDACO             

Dr. Giovanni Di Pangrazio

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top