Altri articoli

Scuola in marcia, stop alle auto domani sul Salviano

pietraquariaStop alle auto domani sul Salviano, location della “prima marcia dell’Amicizia e della Solidarietà” promossa dall’Istituto comprensivo Marini–Collodi in collaborazione con il Comune di Avezzano e la riserva naturale del Monte Salviano per incentivare la tolleranza e la fratellanza tra i popoli. Il divieto di transito per i veicoli a motore sulla S.R. 82, nel tratto compreso tra il km 2.600 (curva delle castagne) e il km 6.100 (valico del Salviano), scatterà alle 8.30 e resterà in vigore fino alle 13.

La carovana dell’amicizia e della solidarietà composta dai 300 studenti accompagnati da genitori, docenti e operatori della “Marini-Collodi” guidata dal dirigente scolastico Claudia Scipioni– aperta a chiunque vorrà condividere quei valori- muoverà i primi passi alle 9.30 dalla “curva delle castagne”, punto di ritrovo e partenza della passeggiata con destinazione il valico del Monte Salviano: qui ci sarà un momento di riflessione da parte degli alunni per riempire di significato parole come solidarietà e amicizia.

“La tragedia di Lampedusa, gli emigrati, il razzismo nelle sue molteplici espressioni”, afferma il professor Carlo De Michelis, organizzatore della manifestazione, “rappresentano oggi una forte emergenza che va affrontata creando una nuova sensibilità degli animi e delle coscienze delle giovani generazioni verso problematiche che, in questo particolare periodo storico, purtroppo affliggono la nostra società. Questa marcia vuole rappresentare un primo momento di condivisione e di amicizia e per tale ragione la speranza è di essere presenti in gran numero”.

Per garantire il rispetto dell’ordinanza e salvaguardare l’incolumità dei partecipanti nell’area interdetta al traffico veicolare il sindaco, Giovanni Di Pangrazio,  (in attuazione del provvedimento di autorizzazione della Provincia di L’Aquila, Ente proprietario della strada) ha emesso l’ordinanza di stop al traffico veicolare affidando i controlli agli agenti della Polizia locale con l’ausilio dei volontari della Protezione civile comunale e l’esposizione della segnaletica all’ufficio tecnico.

L’area interdetta al traffico sarà accessibile, con limite massimo di velocità a 30 km orari, per i residenti, previa esibizione del documento di identità, i portatori di handicap con difficoltà di deambulazione in possesso di apposito contrassegno, i  veicoli delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, i mezzi di emergenza e gli autobus della Scav. Appuntamento alla curva delle castagne, quindi, domani, alle 9.30, per una passeggiata all’insegna della tolleranza e del rispetto reciproco, baluardi della convivenza civile e della solidarietà e l’amicizia tra i popoli.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top