Italia

Scuola: Codacons, possibilita’ dei presidi di scegliere crea distorsioni

“La riforma della scuola annunciata oggi dal Governo Renzi potrebbe contenere delle novita’ incostituzionali”. Lo afferma il Codacons, che in un comunicato punta il dito contro la possibilita’ per i presidi di scegliersi gli insegnanti che ritengono piu’ adatti, introdotta dalla riforma della scuola.”Questa misura rischia di creare distorsioni abnormi a danno degli insegnanti e degli studenti – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Un preside potrebbe cosi’ scegliere un docente sulla base dell’aspetto fisico o delle idee politiche o altri parametri come il grado di parentela che nulla hanno a che vedere con l insegnamento e l istruzione”. Per tali motivi, il Codacons – si legge ancora nel comunicato – sta valutando la possibilita’ di impugnare nelle sedi competenti questa parte della riforma della scuola”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top