Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Scuola, a Celano progetto per l’integrazione stranieri


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

«Siamo una classe global!» scrivono a caratteri cubitali e con orgoglio sulla parete dell’aula le bambine e i bambini di una classe che ha partecipato al progetto «Io, tu, noi. Percorsi autobiografici per l’integrazione», cofinanziato dalla Unione europea (Fei, Azione 3, 2012). La comunità locale si è infatti riscoperta «global», capace di entrare in dialogo e comunicare con le altre culture presenti sul territorio, soprattutto albanese, marocchina, kosovara, macedone, cinese e ucraina. L’intervento, realizzato dalla Direzione didattica statale di Celano, in collaborazione con dieci scuole primarie e dell’infanzia, due comunità montane, la Fondazione Mondo Digitale e il supporto dell’Ufficio scolastico regionale per l’Abruzzo, è partito dai cittadini più giovani e dalle loro famiglie. «Un progetto innovativo – ha spiegato il dirigente scolastico della Direzione didattica di Celano, Abramo Frigioni – che ha permesso a docenti e studenti di confrontarsi con gli specialisti dell’integrazione, come l’Università per Stranieri di Siena e la Fondazione Mondo Digitale. Un progetto che non da nulla per scontato, come credo la scuola oggi debba fare.

Ogni azione è un arricchimento perchè non siamo tuttologi e il confronto insegna e ci fa migliorare». Con la metodologia del digital storytelling sono stati realizzati quasi 60 laboratori di narrazione digitale che hanno coinvolto 1.342 alunni (200 di origine straniera), 130 famiglie straniere e 400 cittadini di Paesi terzi. Sono stati formati 50 docenti e altri avranno a disposizione il curriculum per la didattica plurilingue e interculturale messo a punto con gli esperti dell’Università per stranieri di Siena. Il ricco materiale didattico è disponibile sulla piattaforma Phyrtual.org, un ambiente interattivo on line per la condivisione dei progetti e della conoscenza, la socializzazione e la crescita delle esperienze di innovazione sociale. «Con ‘Io Tu NOÌ – dichiara Alfonso Molina, professore di Strategie delle tecnologie all’Università di Edimburgo e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale – siamo andati ben oltre i risultati attesi e ancora una volta il nostro modello di integrazione si è rivelato vincente creando sul territorio un effetto domino che ha lasciato un segno. Quasi il doppio degli alunni stranieri coinvolti, quadruplicato il numero degli alunni italiani raggiunti e dei laboratori realizzati».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top