Italia

Scandalo Swissleaks. Evasi 742 milioni dai clienti italiani

È la lista che sta facendo tremare i “salotti buoni” di mezzo mondo. Una lista che contiene perfino i nomi del re del Marocco Mohammed VI e del re di Giordania Abdullah II, e che verrà resa nota venerdì da L’Espresso. 130mila nomi e cognomi che l’ex ingegnere informatico italo-francese Herve Falciani nel 2008 sottrasse alla banca d’affari Hsbc facendo venire alla luce il sistema con cui i suoi clienti più facoltosi riuscivano a sottrarre soldi al fisco. Un’evasione presunta di 180 miliardi di euro su cui stanno indagando le procure europee e statunitensi. In Italia è già stata accertata un’evasione da capogiro: sotratti al fisco 742 milioni di euro di redditi non dichiarati e 4,5 milioni di Iva non pagata. E questo riguarda “solo” le 3.276 verifiche concluse dagli uomini della guardia di finanza sui 5.439 di italiani contenuti nella “lista Falciani”, mentre 1.264 hanno aderito allo scudo fiscale. Ma in questa lista di vip, c’erano perfino evasori totali: sono 101 e non hanno mai presentato una dichiarazione dei redditi in nessuna parte del mondo. Però portavano i soldi nella banca a Ginevra. In Italia sono stati già recuperati circa 30 milioni di euro. In quella lista ci sono nomi eccellenti, tra cui lo stilista Valentino Garavani, l’artista Ornella Vanoni, l’asso della moto Valentino e l’uomo d’affari Flavio Briatore, titolare quest’ultimo di nove conti per 73 milioni di euro.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top