Ambiente

Scandalo depuratore in bolletta, partono i controlli

Gli agenti della polizia provinciale da questa mattina saranno impegnati a setacciare 47 depuratori della nostra zona nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Avezzano sulla gestione degli impianti. Secondo il pm Maurizio Maria Cerrato, il Consorzio acquedottistico marsicano ha riscosso regolarmente dagli abitanti dei Comuni marsicani le tariffe di un servizio non fornito.

I controlli, da oggi a fine mese, interesseranno i depuratori di Avezzano, Luco, San Benedetto, Pescina, Ortona dei Marsi, Cerchio, Collarmele, Celano, Aielli, Ovindoli, Morino, Capistrello, Castellafiume, San Vincenzo Valle Roveto, Civita d’Antino, Balsorano, Carsoli, Trasacco, Collelongo, Villavallelonga, Scurcola, Magliano, Tagliacozzo, Cappadocia, Ortucchio, Lecce nei Marsi, Gioia, Oricola, Pereto e Rocca di Botte. 

1 Comment

1 Comment

  1. Il Martello del Fucino

    17 settembre 2014 at 14:40

    Non so perché ma mi sento preso in giro, e non dal Cam S.p.A. in questo frangente….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top